Pink Floyd – Careful With That Axe, Eugene, Moodwel

1972-Pink-Floyd-Live-at-Pompeii

Due cugini, Tommaso e Simone Allegri, di stanza a Pistoia anche se il primo è un marinaio e vaga per gran parte dell’anno nei mari di tutto il mondo.
I Moodwel hanno firmato, ad oggi, una manciata di canzoni e l’EP “Explore” grazie all’iniziativa “Toscana 100 band”, pregevole concorso volto a finanziare progetti di band emergenti realizzato da Controradio col patrocinio della regione Toscana che vede in giuria nomi del calibro di Max Gazzè, Taketo Gohara e l’amico che mi ha fatto re-incontrare Tommaso, Lorenzo Cipriani degli Ocean Bells.

Come ha scritto Stefano Capolongo su Sentire Ascoltare, “I due propongono un’esperienza fatta di ambient ed elettronica creata solo da synth e chitarra elettrica”. Li ho ascoltati in una insolita serata primaverile, qualche anno fa, un casolare in Val di Brana dove suonavano dopo il cantautore Christian Rainer. Tornai a casa storto e contento, come questo omaggio groove al capolavoro dei Pink Floyd, forse l’urlo più memorabile della storia del rock, soprattutto nella versione del leggendario Live a Pompei.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...