Tom Waits – San Diego Serenade, Davide Tosches

81YgGClt8vL._AC_SL1200_

Stasera a cena mentre ascoltavo questo disco spiegavo a mia figlia cosa succede ad un certo punto della vita: “vedi, dentro a questa musica ci sono i miei passi in solitudine con gli stivali in centro a Torino di notte sulla strada bagnata dalla pioggia, la mia bellissima fidanzata dell’epoca, la luna piena enorme ed eterna nel cielo limpido, quei sigari Dannemann buonissimi che oggi non si trovano più, il mio impermeabile nero e quell’ansia meravigliosa che non ti fa vedere l’ora di arrivare a casa per disegnare o mettere in musica tutte queste cose. Per te probabilmente ci sarà altra musica a fissare qualcosa di simile, sarà musica che a me forse farà cagare e non capirò ma per te sarà importante come per me questa”. Lei poi si è messa a disegnare cavalli su un quaderno, come al solito, poi dopo un po’ mi ha abbracciato e mi ha detto “sei sempre tu, sei bellissimo, peccato per i sigari”. Così, non trovando risposte emotive adeguate, me ne sono andato in giardino a piangere di felicità a caso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...